Ciao Giulia, ci racconti come hai vissuto Exposanità?

Innanzitutto vi dico che per me era la prima volta in una fiera così importante.
Non mi aspettavo che Exposanità fosse un evento così ricco ed una manifestazione tanto ampia. Ho potuto informarmi ed aggiornarmi su tutte le innovazioni ed evoluzioni che riguardano gli ausili e non solo.

C’è qualcosa che ti ha incuriosito o colpito particolarmente?

Più che qualcosa, e qui comunque l’elenco sarebbe lungo ripercorrendo i tanti stand visitati, qualcuno!
Ho visto giocare la Nazionale Italiana Calcio Amputati e, nonostante su Facebook li seguissi da tempo, vederli dal vivo mi ha emozionata. Sono davvero fenomenali!!
Purtroppo so bene cosa significa muoversi con le stampelle dato che le ho utilizzate per molto tempo, e mai mi sarei sognata che sarebbe stato possibile fare quello che fanno loro.

Hai utilizzato Tiboda per visitare la fiera?

Assolutamente! Con il Tiboda muoversi in fiera è stato molto più semplice, essendo sia veloce che maneggevole. Nonostante l’ampiezza dei padiglioni e la numerosità di stand e visitatori, sono riuscita a muovermi con facilità, spesso accompagnando altri nella prova.

Raccontaci un po’ di queste prove. Quali aspetti del Tiboda hanno suscitato maggiormente la curiosità di coloro che lo hanno provato in fiera?

Credo che l’aspetto che in assoluto ha colpito di più i tanti utenti che ho accompagnato nella prova sia l’attacco rapido. Ho mostrato loro quanto sia semplice e veloce l’aggancio e lo sgancio del propulsore dalla carrozzina. Una comodità che davvero semplifica le cose nella vita di tutti i giorni.
Tiboda poi stupisce sia per la potenza che per il ridotto raggio di sterzata, una caratteristiche che rende facile la guida anche quando ci si muove in spazi stretti.

Ti abbiamo visto spesso fare pit-stop nello stand Moretti, cosa ne pensi?

Lo stand Moretti, al di là di ogni campanilismo, era spettacolare e studiato in ogni dettaglio. Accedendo al padiglione 16, che era poi il padiglione più importante in fiera, era impossibile non passare di lì. Nello stand poi si respirava un’atmosfera positiva ed accogliente. I tanti utenti che ho accompagnato hanno trovato qui risposte specifiche da parte dei tecnici e maggiori informazioni dal punto di vista commerciale.

Grazie Giulia, è stato un piacere averti con Noi. Quali sono i prossimi impegni sportivi che ti vedranno protagonista?

Dall’8 maggio e fino al 19 sarò impegnata nei tornei in Corea e Giappone, a Giugno invece sarò in Francia. In generale ogni tappa è per me un piccolo traguardo in vista dell’obeittivo delle paraolimpiadi di Tokyo 2020.

Facciamo il tifo per te! A presto

Mostra il contenuto completo

Autore Visualizza notizie

Redazione
Redazione

Moretti Service and Consulting è un’agenzia di comunicazione specializzata in ambito healthcare. MSC è un vero e proprio spin off aziendale, un comparto con competenze specialistiche in ambito comunicazione e marketing in grado di bilanciare le esigenze di distinzione ed innovazione che muovono la presentazione di ogni nuovo progetto con le normative e le codifiche che regolano la proposizione sul mercato di ausili e dispositivi medici.

Precedente Moretti SpA ad Exposanità: ecco come è andata
Successiva Il Cliente del mese: Ortopedia Michelotti
Chiudi
Chiudi