“Leggende, miti e racconti” questo il titolo ed il tema della terza edizione del premio di pittura dedicato a Giuliano Pini. Un’iniziativa promossa, con il nostro contributo, ed insieme alla moglie Roberta Romanelli, dall’Amministrazione Comunale di Cavriglia. 

Il concorso

Il concorso, conclusosi con le premiazioni lo scorso Martedì presso il Teatro Comunale di Cavriglia, ha visto la partecipazione di oltre 170 alunni dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” e dei licei artistici Piero della Francesca di Arezzo, e “Magiotti” dell’ISIS Varchi di Montevarchi.

Il premio, nato con l’intento di celebrare la figura di Giuliano Pini, particolarmente attivo nelle attività culturali della comunità negli anni vissuti a Cavriglia, è giunto oggi a costituire, per i giovani artisti emergenti del territorio, un’importante occasione per mettersi in gioco

Un’occasione per i giovani del territorio

Il tema ha infatti saputo stimolare la creatività degli alunni, portando all’attenzione della commissione del concorso, un vasto numero di opere originali, uniche, frutto di approfondite riflessioni sul tema in oggetto.

Come ha riferito Roberta, moglie di Giuliano, il concorso di anno in anno, rappresenta la migliore occasione per celebrare la memoria di Giuliano. E proprio all’artista, a cui oggi è intitolata la Sala della Giunta del Palazzo comunale, verrà dedicata una mostra itinerante permanente, che vedrà esposte le sue opere in svariati luoghi simbolo di Cavriglia. 

Noi di Moretti, ancora una volta, siamo felici di aver dato il nostro sostegno a quest’iniziativa, che si propone di dare nuove occasioni di visibilità ai giovani talenti del nostro territorio, ed ha come risultante una raccolta di opere ricche di ingegno e creatività.

Photo credit: Valdarnopost – http://bit.ly/concorsogiulianopini

Mostra il contenuto completo

Autore Visualizza notizie

Redazione
Redazione

Moretti Service and Consulting è un’agenzia di comunicazione specializzata in ambito healthcare. MSC è un vero e proprio spin off aziendale, un comparto con competenze specialistiche in ambito comunicazione e marketing in grado di bilanciare le esigenze di distinzione ed innovazione che muovono la presentazione di ogni nuovo progetto con le normative e le codifiche che regolano la proposizione sul mercato di ausili e dispositivi medici.

Precedente Destinazione Mobility: scopri le prossime tappe del tour!
Successiva Colleziono danni che diventano doni.
Chiudi
Chiudi