Come diceva John Donne “Nessun uomo è un isola”, siamo invece tutti parte di uno stesso universo nel quale le azioni di ogni singolo comportano conseguenze, in un equilibrio precario e dinamico del quale siamo tutti corresponsabili.

A ripeterselo, prima di prendere ogni decisione strategica, è la famiglia Fabbrini, alla guida di Moretti S.p.a da oltre quarant’anni.

Per i soci fondatori Fabrizio Fabbrini e Laura Cellai e per il figlio Filippo, oggi Amministratore Delegato e Direttore Generale; da sempre la definizione di ogni strategia d’impresa nasce solo ponendo al centro dell’operato la volontà di creare un valore condiviso per tutti gli stakeholder, e considerando la piena sostenibilità, ambientale e sociale, l’unica modalità attraverso la quale conseguire i propri obiettivi di business.

Per Moretti ogni azione è quindi vista come una goccia in grado di disegnare cerchi sempre più ampi intorno a sé, interessando dapprima il territorio circostante l’azienda stessa, ed estendendosi poi a livello nazionale, europeo e mondiale.

La sostenibilità d’impresa

A descrivere la visione della sostenibilità d’impresa è lo stesso Filippo Fabbrini: “In ambito territoriale ci proponiamo di farci promotori di tutta la comunità, in un percorso di costruzione condivisa in cui le istanze economiche si coniugano con attenzioni specifiche e concrete a livello sociale.” 

In azienda questo percorso è iniziato oltre quarant’anni fa, nel cuore del Valdarno. In un contesto territoriale fatto di piccole comunità, di aggregazioni di persone che vivono il territorio nella reciprocità di scambi economici, di relazioni dirette o allargate in associazioni, di creatori e fruitori di evenienze sociali.

Qui Moretti si propone di contribuire a migliorare la qualità della vita della comunità, attraverso azioni concrete e solidali.

Un impegno concreto

Per citare solo alcuni esempi, nell’ultimo biennio, Moretti S.p.a è stata al fianco della Misericordia di San Giovanni Valdarno per l’acquisto di due ambulanze ed un cardio-defibrillatore, ha sostenuto le fondazioni Telethon, Cure2Children e Banco Alimentare; è stata al fianco delle attività del Calcit, della casa di accoglienza “Fraternità della Visitazione” ed ha promosso la tutela del patrimonio culturale ed artistico attraverso donazioni a favore di alcune attività di restauro a cura del museo paleontologico di Montevarchi ed il finanziamento di una borsa di studio con l’Università di Firenze e l’Accademia del Poggio.

A livello sociale ha sostenuto le attività parrocchiali delle comunità più prossime alla propria sede operativa e dei circoli locali a scopi ricreativi, sportivi ed assistenziali.

Un impegno che è parte integrante della traduzione in opera dei valori che distinguono l’identità aziendale, dove la sostenibilità sociale è premessa e modus necessario al processo di crescita, inteso come conoscenza ed auto-realizzazione.

Per dirla alla John Donne “quando la campana suona, essa suona anche per te”, in una solidarietà spontanea e naturale che riavvicini le persone, rendendo forte e coesa la comunità.

 

 

Mostra il contenuto completo

Autore Visualizza notizie

Redazione
Redazione

Moretti Service and Consulting è un’agenzia di comunicazione specializzata in ambito healthcare. MSC è un vero e proprio spin off aziendale, un comparto con competenze specialistiche in ambito comunicazione e marketing in grado di bilanciare le esigenze di distinzione ed innovazione che muovono la presentazione di ogni nuovo progetto con le normative e le codifiche che regolano la proposizione sul mercato di ausili e dispositivi medici.

Precedente Buona convinzione a tutti. Il nostro augurio per un 2018 aperto al cambiamento
Successiva Je suis Pepitosa
Chiudi
Chiudi