La chiusura di palestre e centri sportivi, lo smart working, le chiusure di attività commerciali e l’invito a ridurre al minimo le uscite, hanno contribuito ad un incremento considerevole della nostra sedentarietà.

Passiamo dalla scrivania alla tavola, dal divano al letto, e conduciamo uno stile di vita inattivo e malsano, in grado di danneggiare nel medio e lungo termine la nostra salute.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, mettendoci in guardia in merito agli effetti negativi della vita sedentaria, afferma: “uno stile di vita sedentario aumenta le cause di mortalità, raddoppia il rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e diabete, favorisce sovrappeso e obesità, aumenta il rischio di tumore al colon, pressione alta, osteoporosi, disturbi del metabolismo, depressione e ansia“.

Un quadro di rischi che non possiamo ignorare e di fronte al quale, oltre a valutare un cambiamento sostanziale della nostra routine non appena questo sarà possibile, dobbiamo considerare con attenzione gli atteggiamenti posturali che assumiamo ogni giorno, così da ridurne gli effetti nefasti. 

Da dove partire?

Come stai seduto alla scrivania? Ti capita spesso di provare dolore alla schiena o al collo? 

Osservare con attenzione il proprio stato di salute e le proprie abitudini posturali è il primo passaggio da fare, per definire un vero e proprio piano d’azione a beneficio delle nostre articolazioni e del nostro generale stato di benessere.

Se la tua routine prevede, ad esempio, lunghi periodi di lavoro seduto alla scrivania, un primo ambito di intervento non potrà che riguardare la valutazione della correttezza della posizione e le possibili migliorie da adottare.

Un valido aiuto, a tale scopo, può derivare dal ricorso ad un cuscino posizionatore.

Un cuscino posizionatore per la tua seduta 

Una postura scorretta alla scrivania può determinare dolori alla schiena, alla cervicale, alle gambe, al coccige e perfino alla zona pelvica. 

Il ricorso ad un supporto per la zona lombare o ad un cuscino anatomico, a cuneo, a ferro di cavallo, rotondo od ovale può correggere atteggiamenti posturali scorretti, costituire un sostegno aggiuntivo, od offrire sollievo in caso di problematiche specifiche quali un decorso post-operatorio, piaghe da decubito, emorroidi o prostatite.

Vediamo alcune tipologie nel dettaglio

Supporto per la zona lombare

Un cuscino da applicare allo schienale della seduta che si utilizza alla scrivania, o da collocare sul sedile dell’auto, grazie alla presenza di un cinturino regolabile. Un aiuto concreto per mantenere la schiena dritta quando si rimane seduti a lungo. 

Cuneo

Un leggero scivolamento in avanti. Questo il principale effetto derivante dall’applicazione di questo cuscino alla seduta. 

La sua particolare conformazione ha infatti la capacità di spingere il bacino in avanti, contribuendo al mantenimento della curva naturale della colonna. 

Anatomico

Un aiuto prezioso in tutti i casi in cui si renda necessario ridurre la pressione sulle ossa di anche e bacino. Viene impiegato, in particolare modo, da lungo-degenti o in caso di decorsi post-operatori. 

Rotondo, a ferro di cavallo, ovale

Non siamo tutti uguali! La comodità di un cuscino è una percezione soggettiva ed è quindi importante valutare su di sé l’effettivo confort derivante dall’utilizzo di un cuscino posizionatore. Tale constatazione è ancor più valida per decorsi post operatorii, piaghe da decubito, emorroidi o prostata. In tutte queste casistiche si può scegliere la soluzione a noi più idonea tra cuscino a ferro di cavallo, rotondo od ovale.

Prostatico 

A differenza dei precedenti, il cuscino “anti-prostata” è un ausilio di prevenzione, che prevede opportune scariche ischiatiche. Ha forma anatomica con foro centrale ed è utilizzabile sulla seduta o sul sedile dell’auto, in tutti i casi di sedentarietà. 

Girevole

È un cuscino specificatamente pensato per aiutare le persone con difficoltà a muovere le gambe. Il cuscino girevole è dotato di una base antiscivolo e di seduta imbottita e rotante su supporto rigido interno. 

Schienale ortopedico multiuso

È un supporto completo grazie al quale “creare” una seduta su misura per chi è costretto a letto per lunghi periodi di tempo. Formato da schienale, cuscino poggiatesta e braccioli, costituisce un sostegno grazie al quale leggere, mangiare o guardare la tv, mantenendo la giusta postura a letto. 

 

Cervicale

Ultimo in elenco ma non per importanza, il cuscino cervicale, pur non essendo specificatamente correlato alla seduta, è un aiuto importante al mantenimento di una corretta postura mentre siamo seduti. Il suo utilizzo è ideale in presenza di tensioni muscolari della zona cervicale, dato il sostegno aggiuntivo che offre sia in viaggio sia in poltrona.  

Per maggiori informazioni sui cuscini Opera e Sinfonia by Moretti contattaci 

Per individuare il rivenditore Moretti più vicino a te clicca qui 

Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

Moretti Service and Consulting è un’agenzia di comunicazione specializzata in ambito healthcare. MSC è un vero e proprio spin off aziendale, un comparto con competenze specialistiche in ambito comunicazione e marketing in grado di bilanciare le esigenze di distinzione ed innovazione che muovono la presentazione di ogni nuovo progetto con le normative e le codifiche che regolano la proposizione sul mercato di ausili e dispositivi medici.

Previous Evento Gratuito di Formazione: il nuovo Regolamento Europeo 2017/745
Next Un doppio fiocco rosa e qualche riflessione
Close
Close